Arrivata la versione finale di Creators Update, come installarla subito

Windows 10 Creators Update

Con l’arrivo della versione finale di Windows 10 e Windows 10 Mobile Creators Update, molti utenti si stanno ponendo la seguente domanda: è possibile installare e provare subito l’aggiornamento senza aspettare il rilascio ufficiale? La risposta è ovviamente si – vediamo come fare.

Windows10CreatorUpdate

Premessa

  1. È possibile installare subito Windows 10 Creators Update Build 15063 accedendo al ramo Veloce di Windows Insider partendo dalla build 14393. Si tratta della versione finale, la stessa che verrà rilasciata pubblicamente.
  2. Se invece desiderate ricevere solamente gli aggiornamenti cumulativi di Creators Update, basterà leggere quanto riportato nel paragrafo Ricevere gli aggiornamenti cumulativi.

Come accedere al programma Windows Insider – PC

Per accedere al programma Insider dal PC/tablet Windows 10:

  1. Recati in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza >Programma Windows Insider.
  2. Clicca Per iniziare.
  3. Visualizzerai il messaggio Caricamento in corso – attendi.
  4. Clicca sul pulsante Collega un account.
  5. Scegli l’account Microsoft da utilizzare e clicca sul pulsanteContinua.
  6. Visualizzerai il messaggio Caricamento in corso – attendi.
  7. Alla voce Con che frequenza desideri ricevere le anteprime di build? scegli una delle seguenti tre opzioni:
    1. Veloce – Ideale per i partecipanti al Programma Windows Insider che vogliono essere tra i primi a individuare i problemi, fornire suggerimenti e proporre idee per rendere i dispositivi Windows eccezionali.
    2. Lento – Ideale per i partecipanti al Programma Windows Insider che sono interessati a vedere le versioni di anteprima con rischi minimi per i loro dispositivi, e che comunque vogliono collaborare con il loro feedback alla realizzazione di dispositivi Windows eccezionali.
    3. Release Preview – Ideale per i partecipanti al Programma Windows Insider che vogliono essere tra i primi ad avere accesso agli aggiornamenti per il ramo corrente, alle applicazioni Microsoft e ai driver con rischi minimi per i loro dispositivi, e che comunque vogliono collaborare con il loro feedback alla realizzazione di dispositivi Windows eccezionali.
  8. Clicca sul pulsante Conferma.
  9. Potresti visualizzare il messaggio Per chiarezza. Leggi attentamente quanto riportato e clicca sul pulsante Conferma.
  10. Visualizzerai il messaggio Ancora un passaggio…. Leggi attentamente quanto riportato e clicca sul pulsante Riavvia ora.

Al termine del riavvio, recati in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider e assicurati di essere entrato nel programma Insider.

Accedere al programma Windows Insider – Mobile

Per accedere al programma Insider dallo smartphone Windows 10 Mobile:

  1. Recati in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza >Programma Windows Insider.
  2. Clicca Per iniziare.
  3. Visualizzerai il messaggio Caricamento in corso – attendi.
  4. Clicca sul pulsante Collega un account.
  5. Scegli l’Account Microsoft da utilizzare e clicca sul pulsanteContinua.
  6. Visualizzerai il messaggio Caricamento in corso – attendi.
  7. Alla voce Con che frequenza desideri ricevere le anteprime di build? scegli una delle seguenti tre opzioni:
    1. Veloce – Ideale per i partecipanti al Programma Windows Insider che vogliono essere tra i primi a individuare i problemi, fornire suggerimenti e proporre idee per rendere i dispositivi Windows eccezionali.
    2. Lento – Ideale per i partecipanti al Programma Windows Insider che sono interessati a vedere le versioni di anteprima con rischi minimi per i loro dispositivi, e che comunque vogliono collaborare con il loro feedback alla realizzazione di dispositivi Windows eccezionali.
    3. Release Preview – Ideale per i partecipanti al Programma Windows Insider che vogliono essere tra i primi ad avere accesso agli aggiornamenti per il ramo corrente, alle applicazioni Microsoft e ai driver con rischi minimi per i loro dispositivi, e che comunque vogliono collaborare con il loro feedback alla realizzazione di dispositivi Windows eccezionali.
  8. Clicca sul pulsante Conferma.
  9. Potrai visualizzare il messaggio Per tua informazione. Leggi attentamente quanto riportato e clicca sul pulsante Conferma.
  10. Visualizzerai il messaggio Ancora un passaggio…. Leggi attentamente quanto riportato e clicca sul pulsante Riavvia ora.

Al termine del riavvio, recati in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider e assicurati di essere entrato nel programma Insider.

Ricevere solo gli aggiornamenti cumulativi

Se desideri ricevere unicamente gli aggiornamenti cumulativi della versione stabile invece delle nuove build del nuovo ramo di sviluppo Insider, ecco come fare:

  1. Recati in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza >Programma Windows Insider.
  2. Alla voce Con che frequenza desideri ricevere le nuove build? seleziona Release Preview. Si tratta del canale ideale per i partecipanti al programma Windows Insider che vogliono essere tra i primi ad avere accesso agli aggiornamenti per il ramo corrente, alle applicazioni Microsoft e ai driver con rischi minimi per i loro dispositivi.
  3. Riavvia il PC/tablet/smartphone Windows 10.

NOTA | La voce Release Preview sarà visualizzabile solo se sul PC, tablet o smartphone è in esecuzione la versione finale di Creators Update.

Le novità di Windows 10 Creators Update

Installazione e primo avvio

Il team al lavoro sull’Out-Of-Box-Experience (OOBE) ha re-immaginato il modo in cui le persone possono personalizzare il computer la prima volta che lo avviano. Una nuova interfaccia guiderà l’utente nello svolgimento delle seguenti attività:

  • Selezione del Paese e del layout di tastiera.
  • Visualizzazione del contratto di licenza.
  • Connessione alla rete Internet.
  • Download degli aggiornamenti.
  • Connessione all’account (aziendale o Microsoft).
  • Configurazione PIN.
  • Attivazione Cortana come assistente personale.
  • Configurazione privacy per il dispositivo.

Sono stati migliorati diversi aspetti:

  • Privacy – Sono state aggiunte nuove impostazioni per gestire la privacy.
  • Wi-Fi Captive Portal – Il processo di connessione alle reti Wi-Fi è stato ulteriormente migliorato. Quando verrà avviata la connessione a un hotspot che richiede il browser, verrà avviato un browser leggero in grado di completare la connessione e sbloccare il processo.
  • Account Microsoft – L’accesso all’account Microsoft (MSA) è stato aggiornato con un nuovo design in linea con l’aggiornamento Creators Update. Gli utenti potranno godere di un’esperienza semplificata in grado di guidarli nel primo accesso.
  • Attivazione Windows Hello – Gli utenti in possesso di un dispositivo con Windows Hello potranno utilizzare la nuova schermata di attivazione della funzionalità presente nell’aggiornamento Creators Update.
  • Aggiornamento delle voci – Durante il processo di OOBE è possibile utilizzare anche i comandi vocali. Sono state registrate nuove voci da doppiatori professionisti. La voce è ora molto più familiare e le intonazioni sono decisamente migliori.
  • Sottotitoli – Sono stati aggiunti i sottotitoli che possono essere utilizzati dagli utenti non udenti.

Menu Start

  • È possibile nascondere la lista delle app nel menu Start.
  • Cliccando con il tasto destro del mouse sul pulsante per accedere al menu Start oppure premendo i tasti Windows + X, nel menu è stata aggiunta la voce App e funzionalità, ed è stato sostuito il Pannello di controllo con la voce Impostazioni.

Version1607VS1703

Touchpad

È stato aggiunto un touchpad virtuale per tutti i computer dotati di schermo touch, per usare questi ultimi come mouse quando collegati a schermi esterni. Per abilitarlo ci sono due possibilità:

  1. Effettuate un tap prolungato sulla barra delle applicazioni.
  2. Cliccate, con il tasto destro del mouse, sulla barra delle applicazioni e poi Mostra pulsante touchpad.

Nuove gesture per il touchpad

  • Nuove scorciatoie da tastiera: potrete catturare una schermata usando una nuova combinazione di tasti.
  • Audio per le gesture: è possibile cambiare l’audio e regolare il volume per le gesture attivate.
  • Pulsante di reset: il pulsante per ripristinare le gesture è stato aggiornato, il sistema mostra un cerchio di avanzamento dell’operazione e una spunta quando sarà stata completata.
  • È possibile modificare il volume usando tre o quattro dita.
  • È possibile personalizzare le gesture quando si danno tre o quattro tocchi con le dita.

Cortana

  • Migliorata l’esperienza utente con Cortana. Provate a scrivere o a pronunciare Hello.
  • Possibilità di spegnere, riavviare, bloccare e sospendere il PC con la voce chiedendolo a Cortana.
  • Integrazione dei comandi vocali per alcune app musicali come iHeartRadio e TuneIn Radio.
  • Nuova visualizzazione a tutto schermo pronunciando Hey Cortanadopo un periodo di inattività.
  • Aggiunto il supporto agli account Azure Active Directory (AAD).
  • Nuova impostazione: Scorciatoia da tastiera – Lasciate che Cortana ascolti i miei comandi quando si preme i tasti Windows + C.
  • Migliorati i comandi vocali: digitando il nome di un’app che supporta i comandi vocali, visualizzerete una nuova sezione Con tecnologia Cortana in cui saranno mostrati i comandi vocali supportati dall’app. Ad esempio digitando WindowsBlogItalia visualizzerete due comandi già disponibili: Windows Blog Italia cerca “Windows 10 Mobile” eWindows Blog Italia mostra gli ultimi articoli.
  • Migliorati i promemoria: quando si crea un promemoria è possibile scegliere le voci Ogni mese oppure Ogni anno.
  • Scorciatoia da tastiera: a partire da Windows 10 Build 15002 è possibile avviare Cortana premendo i tasti Windows + C; bisognerà attivare l’opzione dalle impostazioni. Il collegamento Windows + Shift + C verrà utilizzato solo per aprire il menu App Charms.
  • Ripresa delle attività: una notifica di Cortana nel Centro notifiche vi inviterà a visualizzare gli ultimi siti web in Microsoft Edge oppure a continuare a modificare i vostri documenti in SharePoint.
  • Controllo del volume: sarà possibile controllare il volume del PC/tablet usando Cortana (al momento la funzionalità è disponibile solo negli USA).
  • Testo più grande nelle notifiche.

Esplora file

  • Nuova app per Esplora file.
  • La nuova app universale di Esplora file, seppur nascosta, è stata migliorata build dopo build. Oltre alle cartelle Desktop, Download, Documenti e Immagini, è possibile accedere anche al Disco locale, all’unità DVD e all’unità disco floppy e alle cartelle Musica e Video.
  • Microsoft ha deciso di sostituire PowerShell al Prompt dei comandi in Esplora file.
  • In Esplora file è presente la nuova voce Apri la finestra di PowerShell qui.
  • Nell’ottica di migliorare il modo in cui gli utenti esplorano Windows 10, Microsoft ha aggiunto le notifiche all’interno di Esplora file.

Per attivare il nuovo File Explorer di Windows 10 Insider Preview Build 14936 o successive:

  1. Clicca, con il tasto destro del mouse, in uno spazio vuoto del Desktop, quindi clicca Nuovo > Collegamento.
  2. Immetti il seguente percorso e clicca Avanti: explorer.exe shell:AppsFolder\c5e2524a-ea46-4f67-841f-6a9465d9d515_cw5n1h2txyewy!App
  3. Immetti il nome da assegnare al collegamento (noi abbiamo messo EsploraFile) e clicca Fine.
  4. Clicca sul nuovo collegamento per avviare l’app universale di Gestione file.
Nuova app per Esplora file

Nuova app per Esplora file

Luce notturna

  • Luce notturna è una nuova funzionalità in grado di ridurre l’emissione di luce blu del display per affaticare meno la vista. È possibile attivare o disattivare l’opzione dal Centro notifiche ed è possibile personalizzarla dalle Impostazioni.
LuceNotturnaGIF

Luce notturna

Orario attività

Questa funzione serve principalmente per pianificare gli aggiornamenti utilizzando l’orario di attività in Windows 10. La funzione era programmata per un orario di attività compreso nelle 12 ore, con l’aggiornamento Creators Update l’orario di attività è stato portato a 18 ore.

Orario Attivita

Orario Attivita

Sensore memoria

  • Sistema > Archiviazione – Modificata la visualizzazione della pagina; tra le Impostazioni correlate è stato aggiunto il collegamento per accedere a Spazi di archiviazione presente nel Pannello di controllo; è presente la nuova sezione Sensore memoria che, se attivata, permette a Windows di liberare automaticamente spazio sul disco eliminando i file temporanei e gli elementi del Cestino.
  • Sistema > Archiviazione > Questo PC – Rinnovata graficamente la sezione; è possibile visualizzare anche lo spazio occupato dalle Altre persone del PC/tablet.
Sensore memoria

Sensore memoria

Centro notifiche

  • Microsoft introduce nuovi suggerimenti.
  • Nuova icona per Windows Update che indica lo stato dell’aggiornamento del sistema operativo.
  • Gli sviluppatori potranno scegliere di visualizzare la barra di avanzamento nel Centro notifiche. La nuova barra potrà essere utilizzata, ad esempio, per mostrare i progressi del download, lo svolgimento di un’operazione o altro. Quando si scarica un’app dal Windows Store, sarà possibile visualizzarne lo stato direttamente dal Centro notifiche. Verranno visualizzati i diversi messaggi: Elaborazione in corso, Avvio download in corso, Acquisizione della licenza in corso, Download in corso e Installazione in corso. Maggiori informazioni sono presenti sul blog ufficiale MSDN.
  • Nel Centro notifiche vengono visualizzati, oltre le informazioni sugli aggiornamenti, anche dei suggerimenti sull’uso del PC.
Windows Update Build 15063

Windows Update Build 15063

 

App suggerimenti Microsoft

App suggerimenti Microsoft

Windows Ink

  • Migliorata la funzionalità Blocco da disegno.
  • Cliccando sull’icona della penna, potrete modificare immediatamente il colore e la dimensione del tratto. Dopo aver apportato le modifiche, basterà scrivere sulla tela per far scomparire il menu.
  • Introduzione del goniometro – Microsoft ha introdotto il goniometro per migliorare le operazioni di disegno.
  • Miglioramenti per il righello – È più facile scoprire l’angolo di inclinazione del righello; è stata migliorata la leggibilità dei valori e l’utilizzo del righello stesso.
  • Aggiunta la possibilità di ripristinare un disegno precedente.
  • Aggiunto il nuovo pulsante Screen Sketch, per recuperare dalla cronologia uno screenshot che si era già modificato.
  • Aggiunta l’anteprima della resa di penna, matita ed evidenziatore.
  • Miglioramenti per il righello e disattivazione del cursore del mouse.
  • Selezionando penna, matita o evidenziatore ora è più facile capire quale colore si sta utilizzando.
  • Migliorato lo strumento gomma – Ora potrete scegliere se cancellare una piccola parte o tutto l’input penna; potrete anche scegliere il diametro della gomma.
  • Migliorata la gestione multi-monitor – Avviando Windows Ink in un monitor si potranno continuare a svolgere le altre operazioni sugli altri display.
  • Con l’SDK di Windows 10 Creators Update, le app che utilizzano Windows Ink saranno ancora più performanti.
  • Windows Ink ora ricorda gli strumenti utilizzati di recente. Se nell’ultima sessione di lavoro avete usato – ad esempio – la matita, alla riapertura del programma vi verrà proposta la matita.

Temi

  • Recandovi in Impostazioni potrete accedere alla nuova sezione Temi. Da qui è possibile modificare sfondo, colore, suoni e puntatori. Tutti i temi installati verranno visualizzati con un’anteprima. Sarà anche possibile salvare un tema per la condivisione..

Gestione attività (Task Manager)

Gestione attività è stato aggiornato con delle novità:

  • I PC con almeno 3,5 GB di memoria RAM avranno più servizi attivi.
  • Migliorata l’affidabilità – Quando un servizio caricato in memoria si blocca, si blocca l’intero Host di servizio.
  • Migliorata la visualizzazione dei processi.
  • Possibilità di visualizzare la riga di comando – Cliccando con il tasto destro del mouse su una delle colonne presenti nella scheda Processi, è possibile aggiungere la scheda Riga di comando contenente la riga di comando del processo/servizio avviato.
  • Miglioramenti per l’individuazione dei problemi.
  • Maggiore sicurezza – I processi sono ora isolati; è inoltre possibile assegnare i permessi.
  • Nella scheda Dettagli è presente la nuova colonna Stato, che permette di capire lo stato di un programma o di un’app.
TaskManagerGIF

Gestione attività (Task Manager)

Barra delle applicazioni

  • Cliccando con il tasto destro del mouse sul pulsante Start è possibile accedere rapidamente alle Impostazioni.
  • Dopo aver disattivato il Wi-Fi, è possibile scegliere se riattivarlo manualmente o dopo un certo periodo di tempo.
  • Cliccando con il tasto destro del mouse sulla Barra delle applicazioni è disponibile l’icona per la voce Impostazioni barra delle applicazioni.
BarraApplicazioniGIF

Barra delle applicazioni

Registro di sistema

  • Il registro di sistema presenta la barra degli indirizzi, che permette di individuare facilmente il percorso della chiave di registro selezionata per poterlo eventualmente copiare.
  • Nuova scorciatoia CTRL + L per accedere rapidamente alla barra degli indirizzi.
  • È stato facilitato l’accesso ai percorsi dei registri. Ad esempio, basta digitare HKCU invece che l’intera stringa HKEY_CURRENT_USER.
  • Nuove scorciatoie per l’Editor di registro, che offre ora la possibilità di cambiare font e dimensione dei caratteri, oltre che tre nuovi collegamenti da tastiera:
    • Alt + freccia su per navigare verso l’alto.
    • Alt + freccia sinistra per andare al livello precedente.
    • Alt + freccia destra per andare al livello successivo.

Windows Store

  • Nel Windows Store è disponibile la nuova sezione temi.
  • Nel Windows Store è presente la nuova sezione Libri per acquistare e leggere uno degli eBook in catalogo. Al momento la nuova funzionalità non è attiva in Italia. Per poter accedere alla nuova sezione recatevi in Impostazioni > Data/ora e lingua > Area geografica e lingua. Alla voce Paese o area geografica scegliete Stati Uniti. Per ogni libro sono disponibili diverse informazioni: il nome del venditore, la data di pubblicazione, le dimensioni del file, l’editore, la lingua, il numero di pagine, le condizioni aggiuntive, le note tipografiche e le categorie.
  • Quando si scarica un’app dal Windows Store, sarà possibile visualizzarne lo stato direttamente dal Centro notifiche da questa build in poi. Verranno visualizzati i diversi messaggi: Elaborazione in corso,Avvio download in corso, Acquisizione della licenza in corso,Download in corso e Installazione in corso.
Windows Store Temi

Windows Store Temi

Batteria

  • Microsoft ha introdotto dei miglioramenti nella durata della batteria. Alcuni PC/tablet mostreranno un nuovo indicatore per modificare le performance. Diversi partner OEM hanno chiesto a Microsoft questo miglioramento, in modo da ottimizzare i PC in molteplici scenari.

Assistente vocale

  • L’Assistente vocale (personalizzabile in Impostazioni > Accessibilità> Assistente vocale) è stato aggiornato. Per andare all’inizio di un contenuto basterà premere i tasti CTRL + ALT + HOME mentre per andare alla fine basterà premere i tasti CTRL + ALT + FINE.
  • Ora è possibile leggere i dati presenti nelle tabelle o nelle pagine web. È stato implementato un fix alla Modalità di lettura attivabile premendo Caps Lock + W.
  • Aggiunte nuove scorciatoie da tastiera per navigare nei form presenti in una pagina o in un’applicazione.
    • F e Shift + F – passa al prossimo/precedente campo.
    • C e Shift + C – passa alla prossima/precedente box combo.
    • E e Shift + E – passa alla prossima/precedente box di modifica.
    • X e Shift + X – passa alla prossima/precedente box di controllo.
    • R e Shift + R – passa al prossimo/precedente pulsante di opzione (radio o option button).
    • B e Shift + B – passa al prossimo/precedente pulsante.
  • Ora può descrivere ulteriori parti presenti sullo schermo, come tipo di font in uso, colori, spaziatura delle linee, margini e altro. Il comando viene attivato usando Caps Lock + F per leggere la prossima informazione oppure Caps Lock + Shift + F per leggere la precedente.
  • Il livello di context awareness dell’Assistente vocale è ora impostato a 2. Per cambiare il livello di questa funzionalità, quindi quante informazioni accessorie vengono fornite in automatico, utilizzate Alt + Caps Lock + /.

Braille

Microsoft ha aggiunto all’Assistente vocale il supporto al Braille, per aiutare gli utenti non vedenti. Per installare la funzionalità:

  1. Recatevi in Impostazioni > Accessibilità > Assistente vocale.
  2. Nella sezione Braille (beta) cliccate Scarica e installa il braille.
  3. Attendete il download della funzionalità.
  4. Alla richiesta di Controllo dell’account utente di consentire all’app di apportare modifiche al dispositivo cliccate Sì.
  5. Verrà avviato un Prompt dei comandi che aggiungerà le funzionalità – attendete.
  6. Alla richiesta di installare il software di dispositivo BRLTTY cliccateInstalla.
  7. Attendete il termine dell’installazione.
BrailleGIF

Braille beta

Per attivare la funzionalità:

  1. Recatevi in Impostazioni > Accessibilità > Assistente vocale.
  2. Nella sezione Braille (beta) cliccate Attivato alla voce Attiva braille.

Potrete modificare liberamente la lingua e il tipo di tabella (6 punti oppure 8 punti).

Sottosistema Linux per Windows

Due novità per il sottosistema Linux per Windows:

  • Supporto ufficiale per Ubuntu 16.04 – La nuova versione sostituisce Ubuntu 14.04. Gli utenti che hanno installato la precedente versione possono aggiornare alla nuova usando il comando do-release-upgrade.
  • Windows / WSL interoperability – Gli utenti possono lanciare gli eseguibili Windows direttamente dal Prompt dei comandi WSL. Maggiori informazioni sono disponibili nella pagina di supporto o sul blog ufficiale MSDN.

Hyper-V

  • Controllo scaling (zoom) anche in ambiente virtualizzato.
  • Nelle funzionalità aggiuntive di Windows sono stati apportati dei miglioramenti al processo di attivazione di Hyper-V.
  • Avviando la Console di gestione di Hyper-V e cliccando su Creazione veloce… potrete creare una macchina virtuale in pochi passaggi.
  • Le icone di Console di gestione di Hyper-V e delle Virtual Machine Connection sono state aggiornate.
  • È possibile ridimensionare la schermata di connessione di una macchina virtuale in Hyper-V: bisogna essere connessi al sistema operativo con un account guest e deve essere attiva la sessione avanzata.

Screenshot

  • Nello Strumento di cattura è stata integrata una funzionalità originaria di OneNote: catturare solo una parte di schermo. Basta premere contemporaneamente i tasti Windows + Shift + S. La parte ritagliata viene automaticamente copiata negli appunti e può essere incollata in qualsiasi programma.

Strumento di cattura

Miglioramenti per lo Strumento di cattura:

  • Nuova icona per il programma.
  • Nuova funzionalità Modalità.
  • Rinnovate tutte le icone delle funzioni.
  • Miglioramenti nell’accessibilità da tastiera.
  • Premendo Alt + N sarà possibile scegliere il tipo di cattura (formato libero, rettangolare, finestra oppure schermo intero) e subito dopo, premendo il tasto Invio, sarà possibile catturare lo screenshot.

Paint

  • La nuova app Paint 3D è ora pre-installata in Windows 10.
  • Nel programma Win32 di Paint è stata aggiunta l’icona Apri Paint 3D, che permette di aprire velocemente la nuova app.

Ecco la guida per installarla in anteprima e senza ricorrere a software di terze parti o procedimenti complicati:

  • Recatevi in Impostazioni > Data/ora e lingua > Area geografica e lingua.
  • Nella sezione Paese o area geografica selezionate Stati uniti.
  • Aprite il Windows Store dal link in fondo all’articolo e installate l’app.
  • Al termine dell’installazione, recatevi in Impostazioni > Data/ora e lingua > Area geografica e lingua.
  • Nella sezione Paese o area geografica ri-selezionate Italia.
Paint 3D Studio

Paint 3D Studio

Messaggi

L’app Messaggi è stata aggiornata. Al primo avvio mostra il seguente avviso:

Questa app visualizza solo gli SMS del tuo operatore sul piano dati (fatturazione, limiti di dati e così via) e solo sui dispositivi progettati per i dati wireless ad alta velocità (LTE).

Possono essere visualizzati anche i messaggi che hai inviato e ricevuto da app come Skype tramite l’inoltro degli SMS, ma non è possibile inviare SMS.

Connettività

  • Supporto completo alla tecnologia WiGig (802.11ad) in grado di raggiungere velocità di trasferimento dei dati in wireless sino a 7 Gbps.

Hub di Feedback

Microsoft ha introdotto le raccolte nell’Hub di Feedback. Molti utenti hanno chiesto di raggruppare i feedback duplicati, e per questo motivo è stata creata una funzionalità denominata Raccolte a tale scopo. Esse vengono visualizzate nei risultati di ricerca. Se il vostro feedback è finito in una raccolta, potrete usare il filtro Il mio feedback per trovarlo. I risultati di ricerca possono contenere delle raccolte che raccolgono i feedback correlati alla ricerca anche se nel titolo non sono presenti i termini cercati.

Microsoft Edge

  • Motori di composizione – Oltre alla versione Rilascio è ora possibile scegliere Canary.
  • Nuove funzionalità sperimentali – Per accedere alle opzioni sperimentali basta digitale about:flags nella barra degli indirizzi.
  • Aggiunto il collegamento CTRL+O per accedere rapidamente alla barra degli indirizzi.
  • Possibilità di importare o esportare i preferiti da un file HTML. Basta recarsi in (…) > Impostazioni > Importa i Preferiti e altre informazioni > Importa da un altro browser.
  • Supporto per il formato compresso dei dati Brotli (attivo per impostazione predefinita) così come l’HTTP content-encoding method.
  • Supporto per la trasformazione individuale della sintassi nei CSS (dietro una bandiera).
  • Aggiornata l’implementazione di MS-prefixed FIDO 2.0 seguendo le specifiche del W3C Web Authentication.
  • Supporto per i CSS Custom Properties (aka CSS Variables).
  • Implementazione delle DOM API relative alle richieste di pagamento.
  • Supporto per le API IntersectionObserver.
  • Supporto del core di Fetch abstraction.
  • Async/await è attivo per impostazione predefinita.
  • Miglioramento delle performance DOM.
  • Miglioramento dell’esperienza di debugging per i moduli ES6.
  • Sono finalmente disponibili le due nuove opzioni preannunciate a ottobre in alto a sinistra in Microsoft Edge:
    1. Possibilità di salvare le schede aperte e di riaprirle successivamente.
    2. Possibilità di visualizzare o meno l’anteprima delle schede aperte.
  • Sono state introdotte le jump list in Microsoft Edge. Ora è più facile avviare una nuova scheda o la modalità InPrivate.
  • Microsoft ha decretato la fine di Adobe Flash Player. Recandovi nella sezione relativa alla cronologia, potrete decidere di cancellare le autorizzazioni ai siti in Adobe Flash Player.
    Fonte Microsoft
  • html5test, l’applicazione web per valutare l’accuratezza nell’implementazione degli standard HTML5 e CSS3, ha restituito unpunteggio di 468 punti, superando Mozilla Firefox, fermo a 466 punti.
  • Microsoft Edge integra Windows Defender.
  • Condivisione delle schede salvate – È possibile condividere le schede cliccando sui tre puntini e poi Condividi schede. Potrete condividerle usando l’app Posta, OneNote o altre ancora.
  • Miglioramenti nel processo di download – Quando si avvia il download di un qualsiasi file, potrete cliccare Esegui per avviarlo automaticamente. Cliccando su Salva il file verrà salvato automaticamente nella cartella predefinita per i download. La voceSalva con nome è accessibile cliccando sulla freccia.
  • Miglioramenti nella creazione delle note – La funzione Crea una nota web è stata aggiornata con le ultime funzionalità di Windows Ink. Oltre a scegliere i colori sarà possibile personalizzare anche la dimensione del tratto.
  • App per siti web – Cliccando su un link di un sito web, verrà avviata l’app nella pagina corrispondente al sito web.
    Vi ricordiamo che la nostra app è già pienamente compatibile con la funzione App per siti web presente nell’app Impostazioni.
  • Aggiunto il supporto a Content Security Policy Level 2 (CSP2).
  • Aggiunto il supporto agli eBook con tante funzionalità:
    • Sommario del libro (ad esempio: prologo, capitolo 1, capitolo 2, …).
    • Segnalibri (possibilità di aggiungerne uno o più di uno e possibilità di visualizzare tutti i segnalibri aggiunti).
    • Ricerca di una o più parole.
    • Modifica delle dimensioni del testo, del tipo di carattere e deltema (chiaro, scuro e contrasto elevato).
    • Esperienza di lettura interattiva – Per muoversi in un eBook è ora possibile utilizzare la tabella dei contenuti oppure l’indicatore presente in basso. È possibile cercare del testo all’interno del libro oppure copiarlo. È possibile aggiungere un segnalibro e leggere anche quando si è offline.
    • Strumenti di lettura – È possibile aumentare la spaziatura del testo per migliorarne la lettura; è possibile modificare anche lo stile del carattere scegliendo tra Serif, Georgia, Verdana, Segoe UI eCalibri.
    • Supporto completo ai file EPUB – Oltre ai file PDF e ai libri acquistabili dal Windows Store è possibile leggere qualsiasi eBook non protetto in formato EPUB.
    • Hub – L’hub che raccogliere i preferiti, l’elenco di lettura, la cronologia e il download integra la nuova sezione Libri.
    • Il browser è ora in grado di leggere a voce gli eBook – Basta cliccare sull’icona in alto a destra. È possibile modificare la velocità di lettura e la voce. Tra le lingue supportate è presente anche l’italiano; le altre lingue sono le seguenti: ar-EG, ca-ES, da-DK, de-DE, en-AU, en-CA, en-GB, en-IN, en-US, es-ES, es-MX, fi-FI, fr-CA, fr-FR, ja-JP, nb-NO, nl-BE, nl-NL, pt-BR, pt-PT, sv-SE, tr-TR e zh-CN.
    • Miglioramenti nella visualizzazione delle immagini degli eBook – Cliccando su un’immagine presente in un eBook, basta cliccare Ctrl + la rotella del mouse per ingradirla.
  • È presente una nuova icona per accedere a Windows Ink da Microsoft Edge.
  • Se si visita un sito attraverso connessioni non sicure, viene visualizzato un messaggio di avviso.
  • Miglioramenti nelle emoji – Le emoji ora mostrano i colori.

Internet Explorer

  • Supporto completo all’HTTP2.
  • Vicino al pulsante Nuova scheda è ora presente il pulsante per avviare Microsoft Edge.
Microsoft Edge Internet Explorer

Microsoft Edge Internet Explorer

Il rilascio pubblico è previsto per l’11 Aprile 2017

Microsoft ha comunicato il rilascio di Windows 10 Creators Update per PC e Tablet dall’11 Aprile per tutti i dispositivi Windows 10. Le tempistiche della distribuzione della controparte per smartphone: Windows 10 Mobile Creators Update verrà rilasciato a partire dal 25 aprile.

Inoltre Microsoft ha fatto sapere che il download tramite il tool Assistente aggiornamento sarà ripristinato ufficialmente il 5 Aprile. Pertanto sarà possibile nuovamente aggiornare a Windows 10 Creators Update a partire da tale data.

Puoi iscriverti al nostro canale di Youtube per ottenere ulteriori suggerimenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com