(Webinar) Il ramsomware Wannacry: come funziona e come le aziende possono proteggersi

Alcuni giorni fa è iniziato il più grande attacco criminale nel web, WannaCry epidemia. Sembra essere pandemico – un’epidemia globale. Abbiamo contato più di 45.000 casi di attacco in un solo giorno, ma il numero reale è molto più alto.

WannaCryAreYouSafe

Wanna Cry Are You Safe?

Quello che è successo?

Alcune grandi organizzazioni hanno riportato un’infezione contemporaneamente. Tra loro c’erano diversi ospedali britannici che dovevano sospendere le loro operazioni. Secondo i dati diffusi da terzi, WannaCry ha infettato più di 200.000 computer. Il numero totale di infezioni è una grande parte del motivo per cui ha attirato tanta attenzione.

WannaCryMaps

Wanna Cry Maps

 

Il maggior numero di attacchi si è verificato in Russia, ma l’Ucraina, l’India e Taiwan hanno subito molti danni anche da WannaCry. Solo il primo giorno dell’attacco, abbiamo trovato WannaCry in 74 paesi.

Che cosa è WannaCry?

In generale, WannaCry si manifesta in due parti. La prima parte, è un exploit il cui scopo è l’infezione e la propagazione, nei devices ataccati. La seconda parte è un encryptor che viene scaricato sul device dopo che è stato infettato.

La prima parte è la principale differenza tra WannaCry e la maggior parte dei crittografi. Per infettare un computer con un crittografo comune, un utente deve commettere un errore, ad esempio facendo clic su un collegamento sospetto, che consente a Word di eseguire una macro dannosa o di scaricare un allegato sospetto da un messaggio di posta elettronica. Un sistema può essere infettato da WannaCry senza che l’utente faccia nulla.

WannaCry: sei sicuro?

Kaspersky Lab e Comea Technologies presenteranno, mercoledì 17 maggio alle ore 17.00, un webinar su WonnaCry rivolto alle aziende per aiutarle a capire di cosa si tratta e come possono proteggersi. Il malware ha interessato principalmente reti aziendali e ha fatto vittime in tutto il mondo in diversi settori di mercato.
Juan Andres Guerrero-Saade, Senior Security Researcher del Kaspersky Lab Global Research and Analysis Team, e Matt Suiche di Comae Technologies racconteranno gli ultimi aggiornamenti sulla modalità con cui il ramsomware ha violato le difese e le successive fasi di attacco. Inoltre, spiegheranno come capire di essere stati infettati e quali azioni critiche intraprendere per garantire la sicurezza delle reti e degli endpoints. Clicca qui per partecipare al webianar.

Siete stati infettati da Wanna Cry? Seguirete il webinar di Kaspersky Lab? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Fonte: Kaspersky Lab

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com